logo_federazione-pro-natura_smallCon grande piacere riceviamo l’adesione al Comitato della Federazione Nazionale Pro Natura. La Federazione Nazionale Pro Natura è la più antica associazione ambientalista italiana. Infatti, se ufficialmente costituita nell’ottobre del 1959 con il nome di Pro Natura Italica, in realtà è l’erede diretta del Movimento Italiano Protezione della Natura nato nel giugno del 1948 a Sarre, in Valle d’Aosta, per volontà di alcuni naturalisti direttamente impegnati nella salvaguardia dell’ambiente.

Una tessera davvero importante nel mosaico di associazioni che sostengono l’azione del Comitato, il cui prestigio e la cui esperienza ci danno un’ulteriore motivazione ad agire lungo il cammino verso soluzioni di tutela concrete per il nostro territorio.


logo2Nuovo ingresso nella compagine del Comitato per la Protezione dei Monti Ernici: la Società Romana di Scienze Naturali, ente di ricerca pura che da quasi cinquanta anni svolge attività di promozione della ricerca scientifica nei diversi settori della biologia animale.

Siamo lieti di accogliere la Società Romana di Scienze Naturali lungo il nostro cammino per la tutela del territorio degli Ernici, ad maiora!


Due nuove adesioni di eccellenza contribuiscono da oggi a dare forza alle istanze del Comitato: si tratta del Comitato Parchi Italia e del Centro Studi Ecologici Appenninici, due prestigiosi organismi da sempre legati alla storia della conservazione faunistica in Italia. Con l’autorevole guida di Franco Tassi, il Comitato Parchi e il Centro Studi Ecologici hanno sin dalla fine degli anni ’60 portato avanti la battaglia per la protezione degli ambienti e della biodiversità che sono patrimonio del nostro Appennino, avviando le prime ricerche moderne sulle specie simbolo come il lupo appenninico, l’orso bruno marsicano e il camoscio appenninico.

L’ingresso dei due organismi nel Comitato per la Protezione dei Monti Ernici è senz’altro una conferma dell’importanza e dell’urgenza delle richieste di tutela che stiamo portando avanti e al tempo stesso un prezioso contributo all’impegno collettivo di tutela di tutti gli aspetti di valore (naturali, paesaggistici, storici, culturali) del territorio dei Monti Ernici.


Con piacere riceviamo l’adesione di quattro nuove associazioni, convinte come noi della necessità di una forma di tutela del patrimonio naturale, storico e culturale dei Monti Ernici.

Benvenuti ai nostri amici di Terraviva – Associazione per la Promozione e Tutela dell’Ambiente, dell’Associazione Culturale Ambientale Xèmina, della Cooperativa Ambientale Climax e del Circolo Intercomunale LAMASENA.

Insieme per i Monti Ernici !