Registriamo con piacere un crescendo di interesse e di prese di posizione a favore di un’area tutelata sui nostri monti Ernici ! Dopo quelle di un paio di esponenti locali del PD  l’ultima in ordine di tempo è quella del Circolo di Sinistra Ecologia e Libertà (SEL) di Alatri che riportiamo qui di seguito.

E’ interessante notare come vengano commentate le dichiarazioni di personaggi come l’assessore ai lavori pubblici del Comune di Alatri il Sig. Roberto Gizzi che forse si è fatto prendere un po’ troppo la mano dall’amore per il suo hobby preferito, la caccia, quando si schiera contro il progetto di un’area protetta vaneggiando di vincoli che danneggerebbero le attività economiche, nel suo ruolo di amministratore pubblico forse farebbe meglio ad esser più prudente o a meglio valutare i pro ed i contro del progetto per tutta la comunità ernica … per il suo hobby non si preoccupi potrà sempre andare a caccia, nessuno glielo vuole impedire, ma lo farà dove arreca meno danno !

Certo è curioso  come questi personaggi  che rappresentano un’infima minoranza cerchino di imporre alla maggioranza  il loro punto di vista che è poi solo una squallida difesa dei  loro interessi personali, peccato per loro che la maggioranza dei cittadini non sia più disposta a delegare a loro  le scelte e la gestione di un patrimonio pubblico.

Che ne dice assessore Gizzi se indicessimo  un bel referendum popolare sulla questione tutela degli Ernici  ?

Leggi l’intervento del circolo SEL su TG24

 


Riportiamo con soddisfazione le dichiarazioni di Alessandro Martini, Coordinatore Provinciale PD (Area Renzi) e Presidente dell’Associazione Adesso … Oltre, che ha giudicato con favore l’iniziativa del Consigliere Regionale Bianchi, sottolineando ancora una volta quali benefici per il territorio possono derivare dalla protezione di un’area di alto valore come quella dei Monti Ernici.

Citando lo stesso Martini, il Parco non introdurrebbe dei vincoli – semmai delle regole – ma promuoverebbe nuove opportunità di sviluppo per tutte le categorie sociali che insistono sul territorio. Accogliamo con favore questa presa di posizione imparziale, che smentisce ancora una volta le affermazioni di quella esigua ma chiassosa fazione che con ostinazione si oppone all’area protetta per difendere un singolo privilegio per pochi eletti.

2014_02_20 la provincia martini


Riportiamo con soddisfazione le parole del Consigliere Regionale di maggioranza Daniela Bianchi,  che prende apertamente posizione a favore dell’istituzione di un’area protetta sui Monti Ernici. Fa piacere e gliene diamo atto pubblicamente che essa si schieri con il Comitato dopo aver attentamente valutato la nostra proposta e dopo essersi confrontata con tante realta’ locali dai Sindaci ai Sindacati della Provincia di Frosinone per finire con le decine (ad oggi 55) associazioni del territorio ernico che hanno dato vita al Comitato. E’ un piccolo primo passo verso un piu’ ampio coinvolgimento del PD regionale e del suo governatore Zingaretti che in campagna elettorale  fu prodigo di promesse di attenzione verso i problemi della conservazione ambientale, promesse di cui adesso attendiamo la concretizzazione.

15 15/02/2014 1502_CI - Frosinone