La bellezza può diventare ricchezza economica? E’ possibile coniugare lo sviluppo alla conservazione di luoghi naturali? Possiamo leggere con occhi diversi i sentieri, le foreste e le montagne del nostro Appennino per darne nuovi significati e interpretazioni? Come la Regione Lazio sta raccogliendo queste nuove suggestioni per tramutarle in azioni, provvedimenti e leggi?

terra_cammini_posterQueste sono solo alcune domande che animeranno il workshop “La Terra dei Cammini” in programma il 22 settembre alle ore 15:30 presso la splendida cornice della Certosa di Trisulti.

Un luogo unico che ospiterà esperti di economia applicata alle aree naturali, portatori di buone prassi e la Regione Lazio, a cui è affidato il compito di tracciare un ideale cammino verso un futuro alla portata del presente. Ecologia, economia, cultura, turismo sono gli ingredienti per dare nuovo senso ai territori

L’evento, organizzato dalla consigliera regionale Daniela Bianchi nell’ambito delle attività svolte in seno alla V Commissione Consiliare, sarà un’occasione di confronto tra amministratori locali e associazioni con l’Assessore regionale all’Ambiente Fabio Refrigeri e il direttore dell’Agenzia Regionale Parchi dott. Vito Consoli per la definizione della nuova legge sui Parchi Regionali.

Una tappa decisiva di questo nuovo cammino che fa della valorizzazione ambientale un pezzo decisivo della nostra economia.

I lavori della giornata saranno introdotti da un intervento del Comitato per la Protezione dei Monti Ernici.

terra_cammini_programma


Il 19 e 20 luglio a Collepardo (Monti Ernici) torna il BioBlitz, evento organizzato dall’Agenzia Regionale dei Parchi del Lazio e dal Comitato Nazionale Bioblitz Italia con il patrocinio di Federparchi.

Il 19 e 20 luglio torna il BioBlitz. Questa volta sui Monti Ernici. L’evento si terrà a Collepardo, in provincia di Frosinone e avrà il patrocinio di Federparchi – Europarc Italia. Volute dall’A.R.P. Lazio – Agenzia Regionale dei Parchi dall’Agenzia e dal Comitato Nazionale Bioblitz Italia, le due giornate costituiranno l’occasione di far conoscere la preziosità naturalistica di questo territorio, di raccogliere dati sulle specie presenti e d’iniziarne la catalogazione ufficiale da parte dell’Osservatorio regionale per la Biodiversità. L’obiettivo finale è quello di istituire un’area protetta sui Monti Ernici.

BioBlitz è un’iniziativa nata negli Stati Uniti nel 1996, su iniziativa del National Park Service e sostenuta dalla prestigiosa rivista National Geographic, che vede ogni anno migliaia di partecipanti, affiancati da scienziati ed esperti biologi e naturalisti, impegnati nel raccogliere dati su piante, animali vertebrati e invertebrati, funghi e persino batteri. BioBlitz fotografa un “inventario naturale”, mirato a conoscere la varietà di piante e animali che ci circondano, ma anche e soprattutto un invito a trascorrere il tempo libero all’aria aperta, per coltivare un sano contatto con la natura.

I dati raccolti nel corso del BioBlitz confluiranno nell’Osservatorio Regionale per la Biodiversità; serviranno a indirizzare la migliore gestione dell’ambiente e saranno utili anche per la corretta fruizione da parte dei visitatori. La collaborazione tra volontari e scienziati aiuterà a monitorare il territorio. La partecipazione al BioBlitz è aperta a tutti ed è gratuita.

bioblitz_2014